Bando piscina, pasticcio risolto con la revoca

Nell'atto si dà conto anche della deliberazione dell'autorità anti - corruzione 

Più informazioni su


    Che quel bando fosse nato male era stato evidente sin da subito. Un importo sopra soglia, modificato poi in corsa, punteggi premianti nella griglia di valutazione non richiamati nel capitolato. Insomma un piccolo pasticcio (LEGGI NOTIZIA DI CATANZAROINFORMA)  a cui oggi, a distanza di mesi, si pone rimedio con una revoca totale del bando. Atto di revoca pubblicato sull’albo pretorio del Comune al numero 4476 del 12 ottobre 2016.

    Ed erano tali e tanti i profili di criticità di quel bando, forse redatto in tutta fretta prima delle vacanze estive, che, per dar più forza alla revoca,  nella narrativa della determina viene richiamata la deliberazione Anac 7/2013 (CLICCA QUI).

    Per questa stagione dunque la gestione dell’impianto di Pontepiccolo, già operativo, sarà affidata alle associazioni che hanno partecipato alla manifestazione di interesse della Catanzaro Servizi. Il futuro appare ancora incerto.

    Giulia Zampina

    Più informazioni su