Nomina Minniti, Coisp: ‘Auspichiamo una svolta’

Brugnano: "Dopo la drammatica esperienza con il ministro Alfano ne abbiamo davvero bisogno, soprattutto in Calabria"

Più informazioni su


    “Ci auguriamo che la nomina di Marco Minniti quale nuovo Ministro dell’Interno possa segnare una svolta nei rapporti tra chi rappresenta sindacalmente gli uomini e le donne della Polizia di Stato ed il Governo nazionale. Dopo la drammatica esperienza con il ministro Alfano ne abbiamo davvero bisogno, soprattutto in Calabria”. Lo afferma il segretario generale regionale del Coisp Calabria (il Sindacato Indipendente di Polizia), Giuseppe Brugnano, dopo l’ufficializzazione della nuova squadra di governo. “Minniti è un calabrese e conosce molto bene la situazione deficitaria in cui le Forze di Polizia operano in Calabria – ha aggiunto Brugnano – per questo non possiamo che sperare in una rinnovata attenzione nei confronti dei tanti problemi che ci trasciniamo da sempre, con tanti poliziotti in prima linea nella lotta alla ‘ndrangheta senza avere nemmeno quegli strumenti indispensabili. Nell’augurare un proficuo lavoro al nuovo Ministro dell’Interno, dunque – conclude il Coisp Calabria – costituiremo il solito “serbatoio di verità” qualora si innestasse la necessaria dialettica fra le parti. Questo per raggiungere gli obiettivi comuni relativi alla sicurezza calabrese e, chiaramente, a quella nazionale”.

    Più informazioni su