Quantcast

Liceo di Sersale verso internazionalizzazione: incontro con volontari

L'intercultura a Sercale è una storia che dura per tutta la vita

Più informazioni su


Intercultura: versione falsa e parziale etichettarla solo come un problema. C’è tanto altro ancora sotto la voce dialogo interculturale ed è  spesso qualcosa che scalda il cuore.  Se n’è parlato presso sede liceo scientifico di Sersale dove ha avuto luogo, oggi 27 ottobre 2018,  un incontro con volontari del progetto “Intercultura, scelta per tutta la vita.” Frequenti le scuole superiori? Hai tra i 15 e i 17 anni? C’è l’opportunità, poco banale, molto formativa,  di frequentare un anno scolastico o un periodo più breve  in ben 65 paesi del mondo, usufruendo di borse di studio: scadenza entro il 10 novembre, info su www.intercultura.it.  

Sono scelte di vita  foriere di conoscenze e valori. La parola a chi ha già fatto esperienze all’estero  e se tornasse indietro, lo rifarebbe.  Hanno preso parte all’incontro di Sersale  le volontarie del centro locale intercultura di Catanzaro: Cinzia Emanuela De Luca e Iuliana Ripanu. E ancora: Natalie, borsista annuale di Hong Kong, ospite presso una famiglia di Lamezia. Dietro il tavolo dei relatori anche   due studenti calabresi che hanno fatto esperienza di studio all’estero: Valeria Catanea del liceo scientifico  “G. Galilei” di Lamezia e Giovanni De Fazio, liceo classico “Fiorentino” di Lamezia, rispettivamente tre mesi in Bosnia e due mesi in Sudafrica.  

Ecco la scuola pensata come laboratorio per un efficace confronto tra le diverse visioni del mondo e come opportunità di interazione come arricchimento. Il progetto “Intercultura, una storia per tutta la vita” è stato fortemente voluto dai docenti e dalla dirigente scolastica di Sersale  Rosetta Falbo nell’ambito di un progetto educativo di internazionalizzazione dell’istituto superiore: quando la dimensione cosmopolita passa dai banchi di scuola. 

Enzo Bubbo

Più informazioni su