Quantcast

Congresso Regionale Fiom Calabria: riconfermato Massimo Covello

Massimo Covello è stato riconfermato segretario generale della Fiom Cgil Calabria


La rielezione di Covello è avvenuta in occasione del nono congresso regionale dei metalmeccanici della Cgil svoltosi alla presenza di tanti delegati e di ospiti come l’industriale Nino De Masi, da anni sotto scorta per le sue denunce contro la criminalità organizzata, il giornalista del Manifesto Luigi Pandolfi, il dirigente regionale Vito Samà, esperto di politiche dell’immigrazione. Presenti ai lavori il segretario generale della Cgil calabrese, Angelo Sposato, e Roberto D’Andrea in rappresentanza della Fiom Cgil nazionale.

Dopo la rielezione Covello ha ribadito “l’impegno della Fiom Calabria a sostenere una battaglia per il riconoscimento del valore del lavoro, dei diritti dei lavoratori e per lo sviluppo nella legalità del nostro territorio. Se si vogliono ripristinare regole minime di convivenza democratica – ha detto ancora Covello – devono assolutamente essere riviste le regole del mercato del lavoro. Per raggiungere questi obiettivi l’impegno principale della Fiom della Calabria sarà quello di sostenere un rinnovato protagonismo sociale, per ricostruire connessioni intercategoriali e valori condivisi, allargando quanto più possibile le tutele individuali e collettive, difendendo i diritti esistenti ed estendendoli anche alle nuove tipologie di lavoro sfruttato e sottopagato, e dall’altro avere una chiara e definita capacità propositiva per meglio spingere non solo il dibattito ma anche le scelte politiche indirizzandole verso orizzonti nuovi di sviluppo e benessere per i cittadini ed i lavoratori calabresi”.