Quantcast

Operatori socio sanitari precari, Bosco e Fiorita: ‘Serve tavolo’

I due consiglieri comunali sottolineano la situazione degli operatori del Pugliese: 'Si convochi tavolo in Prefettura'

Più informazioni su


“La situazione che sta vivendo una troppo nutrita compagine di dipendenti del Pugliese merita la massima vigilanza. Circa una sessantina di operatori socio sanitari precari rischiano di veder messo a repentaglio il proprio futuro lavorativo”. Lo scrivono in una nota i due consiglieri di Cambiavento che aggiungono: “Viste le pesanti incertezze, e tutte le drammatiche conseguenze che potrebbero derivare alle famiglie dei lavoratori, ci pare necessario che le istituzioni intervengano al più presto per trovare soluzioni concrete. Si convochi quindi un tavolo presso la Prefettura coinvolgendo le controparti in causa, a partire dalla direzione dell’azienda ospedaliera e i rappresentanti dei lavoratori”.

“Se necessario – aggiungono – si includa nella discussione anche la Regione e la struttura commissariale per il piano di rientro, per quanto di competenza sul servizio sanitario. Come consiglieri comunali non possiamo che sostenere le voci preoccupate dei dipendenti a rischio, ossia i più deboli. La salvaguardia dei livelli occupazionali deve essere una battaglia di tutti, senza distinzioni di sorta. Confidiamo nella comprovata sensibilità di tutti gli attori istituzionali di questa vicenda affinché si possano trovare soluzioni condivise”.  

Più informazioni su