Quantcast

Giangurgolo da Papa Francesco con altre maschere italiane

Il Pontefice ha ricevuto alcuni del comitato che rappresenta diverse Regioni d'Italia

 

Si é svolta in Vaticano, nell’ambito dell’udienza settimanale di Papa Francesco, un’iniziativa promossa dal Comitato “Maschere d’Italia” di Parma. Tra i partecipanti l’attore catanzarese Enzo Colacino nelle vesti di Giangurgolo, maschera calabrese che Colacino promuove ormai da anni.
Papa Francesco, nel corso della manifestazione, ha rivolto un saluto al Comitato “Maschere d’Italia”, che é presieduto da Maurizio Trapelli, che interpreta la maschera di Parma “El Dsevod”. Le maschere presenti, in rappresentanza di varie regioni italiane, hanno poi sfilato da Piazza San Pietro a Castel Sant’Angelo, dove sono state accolte dalle autorità locali.
Molti i turisti che hanno salutato la sfilata delle maschere, applaudendo ed esprimendo apprezzamento per l’iniziativa