Fatti Catania, Ferro alla Camera: Daspo da maneggiare con cura(VIDEO)

'Attendo di approfondire la conoscenza dell'episodio per presentare interrogazione a Salvini'

Più informazioni su


E’ stato dedicato alla vicenda del Daspo ai 37 supporter del Catanzaro a Catania un passaggio dell’intervento della deputata Wanda Ferro, vicecapogruppo di Fratelli d’Italia sul decreto sicurezza che ha anche prennunciato una specifica interrogazione al ministro Salvini. “Va bene l’estensione nell’ottica di una maggiore prevenzione di atti eversivi, – dice Wanda Ferro riferendosi proprio al Daspo -si è persa l’occasione per fare un’attenta riflessione sulla natura stessa della legge e per non cadere nell’equivoco di chi confonde le giuste esigenze di sicurezza con la tutela e la personale garanzia della gente perbene. In questa direzione, e sono in attesa di approfondire la conoscenza dei fatti, mi riservo di porre al Ministro Salvini una dettagliata interrogazione: devo registrare un recente provvedimento Daspo posto in essere nei confronti di un gruppo di appassionati sostenitori della squadra di calcio della mia città, Catanzaro, e che ha interessato padri di famiglia, lavoratori, professionisti, coinvolti perché hanno aderito all’invito delle Forze dell’Ordine di salire su un pullman per raggiungere lo stadio. Il danneggiamento del mezzo di trasporto, – sottolinea- così come la rottura di un vetro ad opera di qualche scalmanato, non può coinvolgere nel provvedimento collettivo chi su quel mezzo si è trovato per caso e quasi costretto; occorre fare accurate e precise indagini per individuare i reali responsabili, e non fare di tutta l’erba un fascio, altrimenti si rischia di allontanare le persone perbene dagli stadi e dai palazzetti, di cancellare la sana passione dei tifosi e di togliere allo sport quella antica matrice culturale e sociale che ha contribuito a scrivere pagine importanti della nostra storia. Il mio invito è: si al Daspo, ma maneggiare con cura”.

Più informazioni su