Ruba auto e fugge all’alt della Polizia: per lui obbligo di firma

Dopo l'udienza di convalida d'arresto, il giudice ha deciso di accogliere le richieste del difensore


Vincenzo Cimino, il 31enne di Lamezia Terme, che nei giorni scorsi è stato protagonista di una roccambolesca fuga nella zona Sud di Catanzaro, è stato rimesso in libertà. 

Il Tribunale, dopo la convalida dell’arresto, infatti, ha accolto le tesi difensive del suo avvocato, Pietro Chiodo, decidendo per la misura dell’obbligo di firma.