Rottura colonna acqua in palazzo Aterp, interviene il Comune

Il danno ha provocato l’allagamento delle cantine dello stabile che si trova a viale Isonzo


Su segnalazione dei cittadini e dei Vigili del fuoco, il Comune è tempestivamente intervenuto per predisporre il ripristino di una condotta portante dell’acqua potabile a servizio dell’edificio di competenza Aterp di viale Isonzo 222/O. La rottura della condotta ha provocato l’allagamento delle cantine dello stabile. I tecnici del settore gestione del territorio, accompagnati dall’assessore ai lavori pubblici Franco Longo, sono intervenuti su diretta autorizzazione del sindaco Sergio Abramo. In azione anche una squadra di Vigili del Fuoco. Il personale impegnato ha individuato la causa della perdita ed effettuato le prime operazioni di una serie che verrà completata lunedì.  

“L’intervento si è reso necessario per riparare nel minor tempo possibile i danni arrecati all’edificio”, hanno sottolineato Abramo e Longo, “e soprattutto garantire ai residenti l’essenziale servizio di erogazione dell’acqua potabile”. 

Il Comune ha comunque contattato i tecnici dell’Aterp, competente sull’edificio, che hanno garantito la massima collaborazione e disponibilità.