Quantcast

Gdf acquisisce informazioni e documenti su una lotteria di quartiere

Gli organizzatori garantiscono sulla regolarità, i militari starebbero verificando la tempistica delle richieste ed eventuali autorizzazioni

Più informazioni su


Di Giulia Zampina

Vuole vederci chiaro la Guardia di finanza rispetto alla regolarità di una lotteria organizzata da un’associazione al fine di raccogliere fondi per le feste natalizie da destinare all’animazione di un quartiere . C’è da dire in premessa che gli stessi organizzatori, interpellati da Catanzaroinforma, hanno assicurato di aver adempiuto a quanto previsto dalla normativa in fatto di lotterie presentando le dovute richieste e che , nell’eventualità dovessero rimanere dei fondi non utilizzati, questi saranno devoluti per la chiesa. Il problema però, stando ad indiscrezioni, sarebbe nella tempistica della lotteria stessa.Sui blocchetti, venduti già dal mese di novembre, infatti mancherebbero il timbro dei Monopoli di Stato e la corretta indicazione dei premi in palio, anche perché proprio la natura e la quantità dei premi vanno indicate nella richiesta che gli organizzatori devono inoltrare alle istituzioni incaricate di rilasciare le dovute autorizzazioni. Al momento quindi  quello che i militari stanno verificando, oltre a tutto il resto , è il rispetto della tempistica osservata dall’associazione, sentendo anche i diretti interessati e cercando, anche con le loro dichiarazioni, di capire come e quando questa lotteria sia effettivamente partita 

Più informazioni su