Quantcast

A Taverna tradizionale veglia di Gesù Bambino tra ‘sacro e profano’

Dopo la Santa Messa della vigilia dell'Epifania, la benedizione del fuoco e la sua accensione


Anche quest’anno si ripete la tradizionale veglia di Gesù Bambino, tra sacro e profano, tanto cara ai tavernesi.

Dopo la S. Messa della vigilia dell’Epifania, la  tradizionale benedizione del fuoco e la sua accensione, un comitato di giovani tavernesi distribuisce crespelle e polpette alla fine della celebrazione religiosa alle persone più anziane a seguire fuochi di artificio.
Poi l’appuntamento è fissato per le 21,00 in piazza dove oltre alle circa 10.000 polpette preparate per l’occasione e le tradizionali crespelle sarà allietata la serata da  ottimo vino e buona musica. 

Il gruppo scelto per l’evento é  Taranstreet. Tutto si protrarrà fino alla mattina quando alle 5,00 del 6 gennaio ci sarà la prima celebrazione eucaristia ne seguirano altre. In serata alle 19 circa tradizionale incontro tra Gesù Bambino Maria e S. Giuseppe.