Catanzaro, Amnesty International Soverato: verità per Giulio Regeni

Mobilitazione organizzata dalla sede di Soverato per ricordare Giulio Regeni, lo studente barbaramente ucciso in Egitto e su cui ancora non è stata fatta giustizia


Venerdì 25 Gennaio 2019, presso il lungomare di Catanzaro, l’Antenna Amnesty International di Soverato si è mobilitata per ricordare Giulio Regeni, lo studente barbaramente ucciso in Egitto e su cui ancora non è stata fatta giustizia.

Alle 19:41, ora in cui il 25 Gennaio 2016 al Cairo Giulio Regeni diede notizie di sé per l’ultima volta, in 150 piazze italiane si sono accese mille luci per tenere vivo il ricordo e chiedere chiarezza sulle modalità della sua scomparsa.

L’Antenna Amnesty International di Soverato ringrazia l’ADI (Associazione dottorandi e dottori di ricerca italiani) per la partecipazione e tutti coloro che hanno aderito all’evento.