Droga nella biancheria intima, arrestati due giovani di Catanzaro

Tempestivo controllo degli agenti della Squadra Volanti insospettiti dal comportamento di due ragazzi fermati in auto


di GIULIA ZAMPINA

Troppo il nervosismo dimostrato davanti agli agenti della Squadra Volante della Questura di Catanzaro, guidata da Amalia Di Ruocco, per non indurre in immediato sospetto che doveva esserci qualcosa da nascondere.

Nervosismo che aumenta al sopraggiungere della seconda pattuglia composta da personale femminile.

Tanto è bastato agli uomini  della Polizia guidati dal vicequestore Giacomo Cimarrusti e dal commissario capo Antonio Trotta per capire che quei due giovani, N.B., pregiudicato e C.R., avessero qualcosa da nascondere.

Gli agenti della Squadra Volante, durante il servizio di controllo del territorio, avevano notato in via Marincola Pistoia un’autovettura parcheggiata con due persone a bordo che si comportavano con fare sospetto. Proprio la Ruga, alla vista degli agenti, ha afferrato qualcosa sotto il volante dell’auto mettendolo chiaramente addosso a sé. La prima perquisizione  a carico di Bevilacqua ha dato esito negativo così come nell’auto in cui i due si trovavano. All’arrivo delle colleghe, i poliziotti hanno accompagnato i giovani nell’abitazione dove convivono e lì, la donna spontaneamente consegnava un panetto di hashish nonché un pezzo della stessa sostanza che aveva occultato negli slip.

Nella stanza da letto dell’abitazione sono stati inoltre rinvenuti, in un cassetto contenente biancheria intima per donna, un bilancino  intriso di hashish e su una mensola un secondo strumento di precisione con un piccolo pezzo di sostanza stupefacente.

I due sono stati tratti in arresto e in attesa dell’udienza di convalida sottoposti agli arresti domiciliari .

La droga sequestrata, secondo i rilievi effettuati dagli uomini della Polizia Scientifica, era del peso complessivo di 104 grammi.

“Quello di ieri – si legge in un comunicato della Questura – è un altro importante risultato nell’attività di contrasto del fenomeno dello spaccio di droga portato avanti dalla Polizia”