Quantcast

Contributi Inps per Ex Lpu ed Lsu Regione, il danno e la beffa

I lavoratori si erano rivolti al legale indicato da un sindacato, ma il ricorso è bocciato perché privo di ogni indicazione e richiesta di prova 

Più informazioni su


Di Giulia Zampina

Oltre il danno anche la beffa. È questo che i lavoratori ex lsu ed lpu lamentano all’indomani della sentenza che nega loro la possibilità di accertare, successivamente alla cessazione dei progetti di utilizzazione in lavori socialmente utili in cui sono stati impiegati e prima della formale contrattualizzazione con la Regione, dello svolgimento in regime di subordinazione di una ulteriore attività lavorativa in favore dell’ente, con conseguente condanna a corrispondere il relativo trattamento retributivo e a versare i contributi previdenziali. Il danno sta nell’aver perso davanti ai giudici. Ma la beffa questa volta è anche peggio del danno

I quasi 100 lavoratori si erano rivolti tutti allo stesso legale, indicato da un sindacato a fronte di un tesseramento. Le cause possono essere vinte o perse con la stessa possibilità. Ma nella sentenza il giudice scrive chiaramente che il ricorso ‘difetta radicalmente dell’indicazione degli elementi costitutivi del diritto. È privo di ogni indicazione, in ordine all’attività compiuta dai ricorrenti a partire dal 2004. Manca l’indicazione dei compiti delle mansioni, delle modalità di svolgimento e dell’orario di lavoro. La carenza di tali elementi – scrive ancora il giudice – incide sulla validità dello stesso”. Insomma una storia in cui, se è vero che non deve essere assicurato il risultato, vi è un obbligo di mezzi a cui i professionisti sono tenuti e che nella sentenza, appare chiaro non essere stato rispettato allorquando sempre il giudice scrive che ‘la domanda non risulta supportata da alcun elemento di prova’. Una brutta vicenda, costata 150 euro a testa ai ricorrenti che oggi non hanno più alcuna possibilità di far valere eventuali diritti poiché, seconda beffa, non sono stati interrotti i tempi di prescrizione.

Più informazioni su