Quantcast

Catanzaro, il Coisp loda colleghi Volanti e chiede pene esemplari

Dopo gli arresti e le aggressioni subite nei giorni scorsi da parte della Polizia il Coisp interviene chiedendo un intervento


La Federazione Coisp quale sindacato indipendente di Polizia “vuole complimentarsi con i Poliziotti delle volanti e del reparto prevenzione crimine per la professionalità che  hanno dimostrato nell’espletamento di un delicato intervento di controllo del territorio terminato con un arresto  svoltosi alle ore 23 circa del 25.3.2019  dove gli stessi dopo aver proceduto al fermo di tre pregiudicati di etnia Rom per le vie del centro sono stati oggetto di ripetuti tentativi di aggressione , da parte del conducente del veicolo, il quale in evidente stato di alterazione psico-fisica non contento ha anche danneggiato successivamente una porta a vetro di un ufficio della Polizia di stato“.

Il Coisp quale sindacato dei Poliziotti “non ci sta a questo stato di cose e al moltiplicarsi delle aggressioni in danno degli operatori di polizia e chiede  pertanto pene esemplari per chi tocca i servitori dello stato e lancia un appello ai parlamentari eletti nelle  circoscrizioni locali in cui riponiamo la massima fiducia istituzionale affinche’ lavorino per migliorare le leggi penali e per garantire a queste la certezza della pena . Inoltre di pari passo chiediamo al Questore di Catanzaro di valutare i presupposti per elogiare i colleghi operanti con dei riconoscimenti premiali e  di continuare con ulteriori sforzi a  potenziare le nostre volanti che  a nostro parere sono ancora in numero inferiore a quello che  lo scenario ambientale e criminale oggi ci  impone”.