Quantcast

Furti Roccelletta, ‘Viviamo in uno stato di terrore’ (VIDEO)

'Agiscono di giorno e di notte'. Durante lo scorso weekend sono state colpite altre due abitazioni. ‪Venerdì prossimo‬ il Comitato dei residenti incontrerà il Capitano dei Carabinieri  


Non si arresta l’escalation di furti nel quartiere Roccelletta di Borgia. Sia sabato che ‪domenica sera‬, intorno ‪alle ore 20‬, sono stati compiuti altri furti all’interno di due abitazioni. Come spiegato da alcuni residenti a margine di una riunione tenuta nei locali della parrocchia, il sistema dei ladri è semplice: suonano al citofono e se nessuno risponde, si introducono negli appartamenti. Ma vi è anche il sospetto, da parte dei cittadini, che ci sia qualcuno che si aggira nei dintorni per indicare ai ladri le abitazioni da colpire: “Non possiamo più allontanarci dalle nostre case – hanno spiegato i cittadini – poiché i furti avvengono in qualsiasi ora del giorno e della notte, ma abbiamo anche paura a rimanere da soli in casa. Anche i nostri figli sono terrorizzati”. 
Il gruppo dei residenti ha anche creato un gruppo whatsapp per comunicare movimenti o auto sospette all’interno del quartiere.

Dopo l’incontro con il Questore ed il Prefetto di Catanzaro, il sindaco Sacco, insieme ai cittadini, incontrerà ‪venerdì prossimo‬ anche il comandante della Compagnia dei carabinieri di del Capoluogo, capitano Antonino Piccione. “Raccomandiamo la massima prudenza – ha detto il sindaco – poiché vogliamo evitare che un furto possa degenerare in qualcosa di peggio: è questa la nostra principale preoccupazione”. Intanto le forze dell’ordine proseguono le attività investigative per stringere il cerchio sui responsabili dei furti, anche acquisendo ai fascicoli di indagine i filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza installate all’interno delle abitazioni. 

Daniela Amatruda