Alluvioni fuori stagione, A voce alta: bonificare torrenti

L'ente competente prenda atto degli eventi metereologici straordinari a cui stiamo assistendo


Considerati i recenti fenomeni alluvionali che ripetutamente oramai tendono a verificarsi in un modo del tutto atipico, ci preme rappresentare, a chi di competenza, l’urgenza e la necessità di avviare ogni attività di pulitura degli alvei di fiumi e torrenti, soprattutto, in corrispondenza di quei tratti in cui risulta considerevole, la presenza di arbusti, piante e canneti che andrebbero ad ostruire il normale flusso delle acque in condizioni metereologiche eccezionali. Lo ricorda Fabio Carlone dell’Associazione A voce alta Prenda atto l’ente competente, degli eventi metereologici straordinari a cui stiamo assistendo, invitandolo a provvedere ad una bonifica integrale di tutti quei tratti particolarmente interessati  dalla presenza di materiale ingombrante di ogni genere, soprattutto, in prossimità di ponti e viadotti, ponendo maggiore attenzione in corrispondenza in quelle zone in cui sono presenti scuole, abitazioni ed attività commerciali.