Quantcast

Al Comune di Marcellinara si chiede ancora ‘Verità per Giulio Regeni’

In controtendenza con altre amministrazioni italiane

Più informazioni su


Mentre si è assistito, di recente, ad Amministrazioni che hanno rimosso gli striscioni di Amnesty International, al Comune di Marcellinara si chiede ancora “VERITÀ PER GIULIO REGENI”.

L’Amministrazione Comunale di Marcellinara ha deciso, infatti, di esporre al balcone dell’edificio comunale adibito a Biblioteca e Sala Cultura lo striscione giallo su cui campeggia la scritta: “VERITÀ PER GIULIO REGENI”.

A distanza di più di tre anni non si sa ancora perché il ricercatore triestino sia stato torturato e barbaramente ucciso in Egitto. Egitto che continua a non collaborare con la magistratura italiana per la ricerca della verità. Malgrado questa situazione di stallo, tante amministrazioni locali, specialmente quelle a guida leghista, stanno rimuovendo gli striscioni gialli.

In controtendenza dunque il Comune di Marcellinara, dove, alla presenza del Sindaco Vittorio Scerbo, del Presidente del Consiglio comunale Saverio Gariano, e dei consiglieri Giuseppe Bevacqua e Francesco Rizzuto, nonché dei numerosi ragazzi della costituenda consulta giovanile, si è deciso di rinnovare la richiesta di “VERITÀ PER GIULIO REGENI”.

Più informazioni su