Quantcast

Festività San Vitaliano: domani e venerdì serate enogastronomiche

Dopo il rinvio causa maltempo 'Rossofood', 'Azzurrofood' e le sfilate storiche partiranno giovedì. Previsto sempre il contest fotografico di Catanzaroinforma


Le due serate enogastronomiche previste per le celebrazioni laiche in onore di San Vitaliano, patrono della città, si terranno giovedì 18 luglio e venerdì 19 luglio. Identico il programma dopo il rinvio dovuto a causa del maltempo che ha colpito la Catanzaro nei giorni scorsi. Lo aveva già annunciato l’assessore al Turismo, Alessandra Lobello, sottolineando che la sagra del morzello, “Rossofood”, a cura di azienda Genius, si terrà in piazza Prefettura giovedì sera, 18 luglio, a partire dalle ore 19, mentre la sagra del pesce azzurro, “Azzurrofood”, slitta a venerdì 19 luglio, sempre a partire dalle ore 19.

Su corso Mazzini, in entrambe le serate, sarà in vigore l’isola pedonale con animazione itinerante.

“Insieme agli organizzatori dei due eventi, l’associazione “Corsaro blu” onlus, abbiamo pensato di spostare di 48 ore i due appuntamenti culinari per garantire la massima partecipazione dei cittadini”, ha detto Lobello.

Vengono spostati a giovedì 18 luglio anche i due cortei previsti, quello del Gruppo storico Città di Catanzaro, che rievocherà uno dei miracoli di San Vitaliano, e quello della banda Città di Catanzaro dell’Istituto Rossi.

Insieme a questi eventi sono previste anche altre iniziative: l’azienda Tassone ha accettato di realizzare la “Pitta” più grande mai vista in piazza Prefettura. Da giorni i suoi collaboratori sono all’opera per realizzare il tipico pane dal diametro più lungo possibile. Inoltre sarà possibile partecipare al contest fotografico di Catanzaroinforma con la collaborazione dei fotografi del giornale scattando la vostra foto ricordo  dalle ore 19.30 alle 21 incorniciati dalla vostra pitta.

A questo si aggiunge la presenza della ‘nduja gigante del Consorzio della ‘Nduja di Spilinga.

.