Quantcast

Nuovo direttivo per il Coram Catanzaro

Daniela Rabia chiamata alla presidenza


Il Coram – Coordinamento Registro Amministratori di Catanzaro, l’organismo della Confedilizia che associa gli amministratori immobiliari della città e della provincia di Catanzaro, ha rinnovato l’organo direttivo. Alla presidenza è stata chiamata Daniela Rabia, avvocato, giornalista pubblicista e scrittore, mentre Salvatore Passafaro, dottore commercialista, presidente dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti di Catanzaro, Antonio Riccio, ingegnere, Giovanni Talarico, dottore commercialista, e Caterina Urzino, imprenditrice, insieme al nominato presidente, sono stati chiamati a costituire il nuovo consiglio direttivo.

Il Coram rappresenta l’articolazione territoriale del Coram Nazionale, il quale ha lo scopo di riunire, collegare e coordinare l’attività degli organi di tenuta dei Registri degli Amministratori Immobiliari presso le sedi provinciali della Confedilizia.

A tali registri possono essere iscritti gli amministratori immobiliari, e i revisori condominiali, in possesso dei requisiti prescritti dal Regolamento, che operano nel territorio dell’ associazione, con eventuali interessi professionali anche oltre la circoscrizione della stessa. Esso si pone su un piano di esclusivo servizio riservato ai soci e ai terzi interessati, che possono ivi trovare un ausilio per la scelta di un amministratore di fiducia, la cui professionalità sia assicurata da referenze e anche attraverso corsi di formazione e aggiornamento organizzati nelle varie sedi della medesima Confederazione.  

A seguito dell’iscrizione, l’amministratore può domandare l’iscrizione nel Registro nazionale, tenuto dalla sede centrale di Confedilizia, il quale offre fra l’altro agli iscritti la possibilità di essere contattati, attraverso la medesima sede centrale, anche da persone residenti in altre città, ma che abbiano immobili da amministrare, eventualmente, nelle città di residenza (o in località vicine) degli amministratori iscritti nel Registro. Gli iscritti al Registro possono pure usufruire del servizio quesiti via email gratuito gestito dalla segreteria generale della Confedilizia.