Quantcast

Colpito dal proiettile durante battuta di caccia: muore 64enne

L'incidente oggi a Sant'Andrea in provincia di Catanzaro. Il colpo partito accidentalmente dal fucile di un compagno di caccia 


AGGIORNAMENTO 22.14 – L’uomo rimasto ferito questa sera durante la battuta di caccia a Sant’Andrea Apostolo dello Ionio, Bruno Varano, del ’55, nonostante le cure ricevute al pronto soccorso dell’Ospedale Pugliese di Catanzaro, purtroppo è deceduto. 

Il compagno di caccia, che lo avrebbe colpito accidentalmente, è indagato per omicidio colposo, come atto dovuto.

Ore 21.00 – Un uomo è rimasto gravemente ferito nelle campagne di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio durante una battuta di caccia. Sarebbe stato colpito accidentalmente da colpo di fucile che lo ha attinto all’altezza di una spalla.

Il colpo è stato esploso da un compagno di caccia, che lo avrebbe scambiato per un cinghiale. L’uomo, trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Catanzaro, sarebbe in pericolo di vita.

Indagano i carabinieri della Stazione di Sant’Andrea e della Compagnia di Soverato, al comando del tenente Gerardo De Siena.  

Antonio Capria