Droga sulla costa, Riesame: no aggravante mafiosa per alcuni indagati

Inchiesta Last Generation, rigettati i ricorsi della Procura distrettuale antimafia di Catanzaro 


Il tribunale del Riesame ha rigettato i ricorsi della Procura distrettuale antimafia di Catanzaro contro la parte dell’ordinanza del gip di Catanzaro in cui non veniva riconosciuta l’aggravante mafiosa per alcuni degli indagati nell’inchiesta Last Generation, che ha portato nel giugno scorso all’arresto, da parte dei carabinieri, di 24 persone accusate di far parte di una associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti.

Il Riesame ha quindi confermato l’esclusione dell’aggravante mafiosa per Raffaele Campagna, Vincenzo Aloi e Agazio Geracitano, difesi dall’avvocato Vincenzo Cicino e dall’avvocato Salvatore Staiano. Inoltre il Riesame ha rigettato il ricorso della procura per la parziale riforma dell’ordinanza cautelare a carico di Francesco Galati, per il quale il gip non aveva accolto la richiesta della custodia in carcere.

a.c.