Le danno da bere un drink modificato con acido, gravissima una ragazza

Tutti da chiarire i contorni di una vicenda che riguarda una giovane portata al Pugliese in condizioni drammatiche


di Giulia Zampina

E’ ricoverata in gravi condizioni la ragazza poco più che ventenne che qualche giorno fa sarebbe rimasta vittima di un episodio ancora tutto da chiarire e sul quale stanno lavorando gli agenti della Squadra Volanti, agli ordini del vicequestore Giacomo Cimarrusti, della Questura di Catanzaro diretta da Amalia Di Ruocco.

Secondo le prime testimonianze raccolte la giovane avrebbe accettato da bere da una persona, di cui probabilmente aveva rifiutato le attenzioni ma di cui si fidava e di cui avrebbe fatto genericamente il nome prima di cadere in coma. Ma in quella bevanda c’era qualcosa in più.

Qualcosa di acido che le ha provocato l’erosione di una parte del duodeno, devastando gli organi interni della giovane che ancora non è riuscita a recuperare le sue facoltà e quindi a riferire cosa effettivamente è successo quella sera.

Le condizioni della giovane sarebbero davvero complicate al punto da fra ipotizzare che sarà difficile il pieno recupero degli organi compromessi. Inoltre, sempre da indiscrezioni, sulla ragazza al suo arrivo in ospedale, sarebbero stati riscontrati dei graffi.