Quantcast

Ufficio postale Siano, un solo addetto: è il caos

I residenti si lamentano del servizio a causa della carenza del personale e al singolo addetto spesso non è consentito allontanarsi dalla postazione nemmeno un secondo


E’ inutile ribadirlo, come più volte segnalatoci, se un ufficio postale eroga i propri servizi alla collettività con palese lentezza, vuol dire che c’è qualcosa non va. 

A lamentarsi questa volta i fruitori dell’ufficio postale del quartiere Siano, i quali ci riferiscono che non è possibile far riferimento alla sola persona addetta allo sportello, perché nei giorni di scadenze di pagamenti o di riscossione pensioni si è nel caos più totale.

La protesta si leva per l’inefficienza del servizio, poiché, la carenza di personale o la gestione dei flussi non dovrebbe ricadere sui residenti e sugli utenti dei servizi postali che popolano gli uffici ubicati in zona. Il singolo operatore presente allo sportelo non può umanamente sostenere certi ritmi, spesso non riuscendo, durante l’orario di lavoro, nemmeno ad usufruire dei servizi igienici.

I residenti tramite la nostra redazione chiedono un intervento risolutore di Poste italiane per evitare i disagi ormai incancreniti.

F.V.