Quantcast

Fiocco rosa: la prima nata a Catanzaro si chiama Valentina

La mamma ha partorito con il cesareo e la neonata pesa 2 chili e 570 grammi


L’inizio del nuovo anno a Catanzaro ha il volto provato ma felice di due coniugi vibonesi Francesco e Irene. Lei ha dato alla luce questa mattina la loro secondogenita. Il primo nuovo nato del 2020 nel capoluogo calabrese è proprio Valentina Scordamaglia. Cicogna decisamente pigra quest’anno, nessuna nascita registrata nella notte di San Silvestro – e non è proprio la prima volta in verità- la prima new entry catanzarese su questo pianeta dell’anno appena arrivato ha visto la luce a metà mattinata nel reparto di Ostetricia dell’ospedale Pugliese Ciaccio.

Un taglio cesareo è stato necessario per far nascere Valentina. Il tutto eseguito dall’equipe del dottore Andrea Gregorio Cosco. Orario di nascita: ore 10.35. Valentina pesa 2 chili e 570 grammi ed alta (o lunga) 46 centimetri. Tra un po’ tornerà a casa, sarà festeggiata dai nonni, dagli zii, dai parenti tutti, come sempre in questi casi e soprattutto troverà Nadia la sua sorellina che era venuta al mondo solo poco più di un anno fa. Auguri a tutti.

Ro.tol.

Nella foto in apertura l’equipe del Pugliese-Ciaccio e la madre appena uscita dalla sala parto