Quantcast

Befana del Poliziotto: torna a Catanzaro con tantissime sorprese

'Tutto esaurito' con Pippo Franco. Brugnano (Fsp): 'Un giorno speciale sempre accanto alla gente'


“Ormai è tutto pronto per la Befana del Poliziotto 2020 e il ‘tutto esaurito’ al teatro Politeama di Catanzaro è la più grande soddisfazione che potessimo avere e ci restituisce moltiplicato cento gli sforzi e l’entusiasmo che, ancora una volta, Fsp Polizia ha messo per creare momenti di solidarietà, di aggregazione, di prossimità con la gente. Sono certo che sarà una giornata indimenticabile, illuminata anche dai sorrisi dei piccoli pazienti dell’Ospedale Pugliese dai quali ci recheremo a portare doni nel corso della mattinata”.

Sono le parole di Giuseppe Brugnano, Segretario Nazionale Fsp Polizia di Stato, in vista della manifestazione che, anche in questo inizio anno, vedrà la Segreteria provinciale di Catanzaro della Federazione Sindacale di Polizia impegnata a trascorrere con la cittadinanza la festa del 6 gennaio per la “Befana del Poliziotto”. Un’edizione, quella del 2020, sempre ricca di ospiti e di sorprese ma soprattutto di momenti dedicati a quei principi e valori che ispirano e muovono l’azione dell’Fsp Polizia.

Si comincerà in mattinata alle ore 10.00, con la visita dei poliziotti all’Ospedale Pugliese-Ciaccio, accolti nel reparto di Pediatria dal direttore il dottor Giuseppe Raiola, in quello di Chirurgia pediatrica dal direttore il dottor Domenico Salerno ed Ematoncologia pediatrica dal direttore la Dottoressa Maria Concetta Galati, per il momento forse più importante e significativo di questa giornata speciale.

Nel pomeriggio poi, a partire dalle 16.30, alla presenza anche di tante Personalità e Rappresentanti Istituzionali, una maratona di divertimento e calore, durante la quale non mancherà la riflessione e soprattutto il ricordo, dal momento che la manifestazione è dedicata a Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, i due Poliziotti uccisi in servizio a Trieste nel mese di ottobre.

Ricca la scaletta, che vedrà un susseguirsi di ospiti e amici, per un grande spettacolo realizzato con il patrocinio dell’Amministrazione comunale del capoluogo calabrese e grazie alla partecipazione di sponsor sensibili. Al timone dello show gli immancabili Rino e Giulio che presenteranno l’intera serata, alla quale prenderà parte anche il Vice Presidente Nazionale dell’Fsp, Franco Maccari. Ad allietare la platea le voci degli Owls Singing Studio, di Simona Valeo e Lucia Perricelli, Mario Severini, Diletta ed Helena Carrozzino, Fede e Davide, Raffaella e Noemi, alternate dalle esibizioni della Dance Accademy, di Artedanza e di Studio Danza ed inoltre di Maga Eleonora, dei Gamberiani Andrea Bressi e Daniele Mazza, di Antonio Gualtieri con la sua dimostrazione di pugilato e combattimento e dell’attesissimo showman Pippo Franco. La dimostrazione della forza, dell’impegno e la consueta chiamata a responsabilità mai tralasciate dall’Fsp Polizia saranno  affidate all’intervento del testimone di giustizia Salvatore Barbagallo il quale, con il suo coraggio ed il suo senso civico, ha contribuito ad infliggere un colpo durissimo alla ‘ndrangheta del Vibonese, ed alla graditissima presenza il Federico Chianella, un ragazzo pugliese affetto da piccolo da un terribile male che ha sconfitto, la cui volontà di diventare un Poliziotto lo ha fatto conoscere a tutta Italia.

Tra i Rappresentanti Istituzionali sarà presente anche il Sindaco di San Luca (RC), il centro nell’Aspromonte, tristemente conosciuto come l’epicentro della criminalità organizzata, nel quale il Segretario Nazionale Giuseppe Brugnano è Consigliere Comunale.

A conclusione della serata, come da tradizione, l’immancabile momento della più singolare ed ambita elezione fra tutte quelle delle Miss esistenti… quella della più brutta vecchina dell’anno che potrà avere lo scettro di Miss Befana 2020!