Quantcast

Isola pedonale su corso Mazzini: nasce comitato che raccoglie firme

Costituito nelle scorse settimane dopo il successo delle feste natalizie provvederà nei prossimi giorni alla raccolta delle firme


Si è costituito, nei giorni scorsi, un Comitato spontaneo di cittadini finalizzato alla raccolta firme per l’istituzione dell’isola pedonale permanente nel centro storico di Catanzaro.

Le ultime festività natalizie, hanno evidenziato quanto i cittadini catanzaresi abbiano apprezzato l’istituzione dell’isola pedonale su Corso Mazzini anche se limitata ai soli weekend. Migliaia sono state le presenze, agevolate dall’efficiente servizio di trasporto pubblico garantito dall’AMC.

A fronte di questo manifesto apprezzamento, i componenti del Comitato hanno pensato, attraverso una raccolta firme, di interpellare i cittadini su questa problematica dibattuta da almeno un decennio e fonte di polemiche e discussioni.

“In effetti – scrive il comitato – si sono espressi in tanti, in primis i commercianti oltre che alcuni esponenti dell’Amministrazione Comunale. Ma mai si è pensato di interpellare i catanzaresi (e non solo) che poi sono i veri fruitori del centro storico cittadino.

Ricordiamo che Catanzaro è l’unica città in Italia, e forse oltre, a non avere una vera isola pedonale, con la conseguenza che i cittadini non possono godere del proprio meraviglioso centro storico senza essere costretti a convivere con gas di scarico e auto invasive anche dei marciapiedi.

Pertanto è intenzione del Comitato di conoscere, una volta per tutte, l’opinione dei cittadini aldilà di quelle che saranno le determinazioni consequenziali che spetteranno comunque all’Amministrazione Comunale ma che, in caso di successo nella raccolta, dovranno necessariamente tener conto della volontà popolare.

La raccolta firme sarà avviata nei prossimi giorni (dopo aver completato tutti gli iter procedurali) ed avverrà anche tramite la collaborazione e disponibilità di alcuni commercianti di Corso Mazzini che si sono offerti ad essere punti di raccolta firme ed i cui riferimenti saranno a breve comunicati.

Si proseguirà, in seguito, con l’installazione di banchetti in diversi punti della città”.