Abbandonata da tutti, donna salvata dalla solitudine e dalla malattia

In zona Pitera’ intervento della Squadra volanti , vigili del fuoco e 118 per portare una 52enne lasciata sola, in una struttura privata

Più informazioni su


    di Giulia Zampina

    Una storia come tante purtroppo. Forse troppe. Una storia che però non può non lasciare indifferenti solo perché forse è una tra tante, forse perché capita lontano dai nostri occhi. Lei ha 52 anni, sulla carta ha anche  una famiglia. Solo sulla carta però. Perché quando poco fa i poliziotti della Squadra Volanti della Questura di Catanzaro , agli ordini del vicequestore Giacomo Cimarrusti, hanno provato a bussare a casa dei suoi genitori loro non hanno aperto. E così i vigili del fuoco, con l’ausilio dei sanitari del 118, sono stati costretti ad aprire quell’appartamento e a recuperare, in mezzo a tanto degrado, gli effetti personali della signira, che intanto, dopo il ricovero in una struttura pubblica, non avendo nessuno che abbia manifestato la volontà di occuparsi di lei, è stata accompagnata in una struttura specializzata. La donna, lasciata in completo stato di abbandono, e non autosufficiente, era residente del Quartiere Pitera’ ed era stata già segnalata nei giorni scorsi dai servizi sociali. Una storia come tante è vero. Ma non ci si può fermare solo a questo senza provare un minimo di indignazione e umana pietà per tanto degrado umano su cui sarebbe necessario riflettere.

    Più informazioni su