Impresa sicura, finanziate 27 aziende della provincia di Catanzaro

Pubblicata la graduatoria 

Più informazioni su


    Pubblicata la graduatoria del bando Impresa Sicura Finanziate 27 aziende della provincia di Catanzaro È stata pubblicata sul sito ufficiale della Camera di Commercio di Catanzaro la graduatoria del bando Impresa Sicura, una nuova misura di intervento per promuovere la realizzazione di investimenti innovativi per la sicurezza e la prevenzione di furti, rapine ed atti vandalici, finalizzata a proteggere sia le micro e piccole imprese del territorio che i consumatori. Il bando è finalizzato in particolare alla realizzazione di investimenti per la sicurezza (video-allarmi, casseforti, sistemi biometrici e telecamere termiche) nonché all’acquisto di dispositivi di pagamento e stoccaggio per la riduzione del flusso di denaro contante, attraverso la concessione di contributi in conto capitale finalizzati alla copertura parziale delle spese sostenute per tali investimenti.

    La Camera di Commercio di Catanzaro, per il tramite della propria Azienda Speciale PromoCatanzaro, ha stanziato per le imprese della Provincia un budget di 64 mila euro con contributi per le imprese idonee a partire da 500 euro e fino a 2000 euro, a seconda degli interventi effettuati e a copertura massima del 70% della spesa effettuata.

    Sono state ammessi a finanziamento 27 interventi (di cui 3 con riserva) per le misure A, B e C previste dal bando. Contestualmente alla pubblicazione delle graduatorie, in deroga a quanto previsto all’art. 7 del bando, al fine di consentire alle imprese ammesse un margine di tempo maggiore per la realizzazione degli investimenti e conseguente trasmissione della documentazione inerente alla rendicontazione delle spese sostenute, la Camera di Commercio di Catanzaro ha disposto che i termini entro i quali le imprese dovranno effettuare la spesa (inizialmente fissati al 31 gennaio) e provvedere alla trasmissione della rendicontazione delle spese sostenute (inizialmente fissati al 13 febbraio 2020), vengano prorogati al 28 febbraio 2020. Le spese dovranno essere fatturate a partire dalla data di pubblicazione del bando (5 dicembre 2019) e sostenute entro e non oltre il 28 febbraio 2020.

    “La sicurezza delle nostre imprese è uno dei punti principali della politica che la Giunta camerale che ho l’onore di presiedere ha voluto mettere in campo – ha spiegato il presidente della CCIAA di Catanzaro, Daniele Rossi (foto) – In una terra come la Calabria, in cui l’imprenditore può facilmente diventare vittima della criminalità organizzata, abbiamo voluto sostenere le aziende incoraggiando l’acquisto di strumentazione innovativa in grado di prevenire situazioni di pericolo per gli imprenditori”.

    Più informazioni su