Ok del Consiglio dei Ministri per progetto diversamente abili

Del Comune di Catanzaro. Finanziamento di un milione e seicentomila

Più informazioni su


    “Il Comune di Catanzaro incassa un altro importante risultato: dalla Presidenza del Consiglio dei ministri è arrivato l’ok al finanziamento per il progetto di innovazione sociale mirato all’inclusione dei soggetti diversamente abili per una somma complessiva di oltre 1milione 600 mila euro”. Lo rende noto il sindaco Sergio Abramo nell’annunciare che l’amministrazione comunale di Catanzaro è tra i soggetti vincitori dell’avviso pubblico con la proposta intitolata “IA.IA.Ò: verso una rete di fattorie sociali a sostegno degli obiettivi di inclusione e autonomia delle persone con disabilità e dei care leavers”.

    “Catanzaro è l’unica città al Sud – sottolinea Abramo – che rientra tra i 12 enti beneficiari dei fondi nazionali. Si tratta di un’iniziativa, progettata grazie all’impegno del dirigente dell’Autorità urbana Por Calabria, Antonio De Marco, che vede protagonista una rete di partners guidata dal Comune con la Provincia di Catanzaro, le cooperative Kyosei e Dedalo e le associazioni di tutela della disabilità, nonché col supporto della BCC Banca Credito Cooperativa del Catanzarese. L’obiettivo è quello di promuovere la sperimentazione di una rete di fattorie sociali mirate al sostegno di soggetti disabili e svantaggiati attraverso l’attivazione di un centro servizi sul territorio. Per la prima fase di progettazione esecutiva e di avvio delle attività è stata stanziata la somma di 150mila euro a cui si aggiungeranno, per la seconda fase operativa, ulteriori 1milione e mezzo di euro. Grazie al partenariato tra pubblico e privato, a Catanzaro saranno sperimentati un modello ed un laboratorio innovativo con la finalità di favorire l’acquisizione di competenze professionali e creare dei percorsi di inserimento lavorativo per i soggetti coinvolti. Una proposta, dunque, il cui alto valore ed impegno sociale è stato riconosciuto e premiato a livello nazionale a conferma della qualità e dell’originalità della programmazione messa in campo dall’amministrazione su tutti i fronti”.

    Più informazioni su