Sciame sismico: prevenzione e informazione, iniziativa di fare per Zagarise

La cittadina è pronta a fare la sua parte

Resta alta la soglia di attenzione nella presila catanzarese per lo sciame sismico che, dal 27 gennaio scorso, preoccupa i cittadini di diversi paesi tra la provincia di Catanzaro e quella di Crotone.

Anche Zagarise è pronta a fare la sua parte, impegnata com’è ad anteporre collegialità a estemporaneità.

Domenica prossima, 16 febbraio 2020, alle ore 17, avrà luogo un interessante incontro sul tema “Lo sciame sismico della presila tra prevenzione e informazione”. L’appuntamento, modera la giornalista Rosanna Bergamo, è promosso dal gruppo “Fare per Zagarise”.

Introducono: Michele Perri, capogruppo di minoranza; don Antonio Ranieri, parroco di Zagarise; Domenico Gallelli, sindaco del Comune di Zagarise.

In agenda anche gli interventi del geologo ed ex direttore Protezione civile Regione Calabria Carlo Tansi; Giuseppe Stefanucci, vicepresidente ordine degli ingegneri di Catanzaro; Rossella Palermo, esperta in pratiche di protezione civile. Se l’allarmismo è ingiustificato, anche minimizzare sarebbe un errore. Zagarise sceglie il dialogo tra le parti per esorcizzare la paura e fare prevenzione.

Enzo Bubbo