Operazione Tonno Rosso, Tdl Catanzaro decide scarcerazione di tre persone

Assunta decisione su ricorso dei rispettivi avvocati. Il 18 sarà discussa la posizione di un quarto indagato

Il Tribunale della Libertà di Catanzaro ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tre dei quattro indagati nell’operazione “Tonno Rosso”, condotta dalla Guardia di Finanza e coordinata dalla Procura di Paola.

Il tribunale della libertà di Catanzaro ha assunto una decisione sui ricorsi presentati dagli avvocati. Hanno lasciato il carcere ed è stato disposto l’obbligo di dimora per Carmine Piemontese, Franco Pinto (difeso dagli avvocati Rosanna Cribari e Giuseppe Bruno) e Raffaele Mazzuca (difeso dagli avvocati Marina Pasqua e Pasquale Filippelli), accusati di tre episodi di estorsione, uno dei quali aggravato dall’utilizzo di una pistola.

La posizione del quarto indagato, Domenico Iorio, verrà discussa il prossimo 18 febbraio.