Quantcast

Prevenzione terremoto: a Pentone distribuzione di brochure e materiale informativo

Dopo gli incontri con gli esperti della protezione civile prosegue l'attività di informazione

Dopo gli incontri con gli esperti della Protezione Civile, la serata informativa con il geologo e le informazioni filtrate attraverso i social e il sito comunale, da qualche giorno è in distribuzione nei diversi quartieri il pieghevole cartaceo con indicante le Linee Guida per eventi sismici. Gli amministratori stessi si stanno preoccupando di fare il caseggiato consegnando o lasciando nelle caselle della Posta le brochure informative così da sensibilizzare ancora di più i cittadini verso il rischio terremoto e i corretti comportamenti in caso di evento. Una scelta chiara quella fatta dall’Amministrazione guidata dal sindaco, Vincenzo Marino, incontrare più gente possibile ed essere più vicino alle istanze dei cittadini che in questi giorni soprattutto hanno bisogno di avere i propri amministratori a stretto contatto. Ed in effetti la “camminata di distribuzione” sta funzionando alla grande.

“ Tanta voglia di parlarci, di chiederci notizie rassicuranti, magari qualcuno anche per segnalarci un problema irrisolto – ci dice il primo cittadino; persino semplicemente qualche altro che ci ha offerto il caffè e ci ha chiesto di ascoltarlo.” Insomma informazione, attenzione e prevenzione prima di tutto, ma anche vicinanza e contatto diretto in una fase storica in cui di solito i politici assumono altri atteggiamenti, ed invece a Pentone li puoi incontrare per strada o persino sono loro a cercarti per evidenziare la loro presenza. Chiaro il messaggio che si sta veicolando: “ ci siamo con tutta l’attenzione possibile.” Nella brochure è possibile trovare i corretti comportamenti in caso di evento sismico, durante e dopo, richiamando la campagna “Io non rischio”.

All’interno sono inoltre evidenziate con foto e  indicazioni le aree di attesa e di raccolta per tutti i quartieri così come individuate dal Piano comunale di emergenza. Infine i numeri di contatto immediato, quali quelli del Sindaco, del tecnico comunale, della protezione civile regionale e del Presidente della locale Associazione, “Gli Angeli della Sila”, che sono il supporto più concreto per qualsiasi problematica si dovesse riscontrare. In questi giorni continuerà la distribuzione e chiunque potrà avere le giuste indicazioni.