Sersale, lotta al randagismo come priorità

Iniziativa dell’amministrazione comunale e dell’associazione Balzoo Sersale

Randagismo e disumano abbandono di animali: c’è chi si limita solo a fare retorica, c’è chi invece alle parole fa seguire i fatti.

Nella Città di Sersale, c’è , non da oggi, grande attenzione verso gli animali, in primis quelli bisognosi di cure e affetti. E’ stata adottata, da pochi giorni,  un’ordinanza comunale per il benessere degli animali di affezione e per l’applicazione di sanzioni per i trasgressori.  Ne ha dato  comunicazione il primo cittadino di Sersale Salvatore Torchia: “ Negli ultimi tempi nella Città di Sersale sono state attivate una serie di iniziative dai volontari dell’associazione Balzoo Sersale e dall’Amministrazione Comunale per contrastare il fenomeno del randagismo e, soprattutto, il triste fenomeno dell’abbandono degli animali. Sono state avviate iniziative per la sterilizzazione e la successiva adozione dei cani e degli animali di affezione e per la istituzione del cane di quartiere.

Al fine di dare continuità e formalità a tutte queste virtuose azioni di civiltà e, soprattutto, al fine di contrastare il triste fenomeno dell’abbandono di cani e di animali di affezione alle porte dell’abitato di Sersale da parte di soggetti anche provenienti da altri comuni limitrofi, il Sindaco ha adottato apposita ordinanza, la n. 5 del 24/02/2020, con la quale è stato istituito l’Ufficio Benessere Animale e Lotta al Randagismo” (art. 1), l’elenco dei volontari animalisti accreditati (art. 2), sono stati elencati gli obblighi e i  divieti (artt. 3, 4, 5, 6 e 7), è stata disciplinata l’adozione e l’affido (art. 8), è stata istituita la figura del “cane mascottes” (art. 9)  e sono state fissate le sanzioni (art. 10) per i trasgressori.”

Da tempo l’ Unione Europea ha sancito che, art. 13  del trattato di Lisbona, gli animali sono da considerare, a tutti gli effetti, degli esseri senzienti: una consapevolezza che qui a Sersale ha già messo radici nelle coscienze di tanti cittadini.

Giova rammentare  la commovente  storia del cane Ronzo, un amico a quattro zampe di tutta la cittadina sersalese per la sua straordinaria indole sociale, tanto da meritare una sepoltura pubblica. Per Ronzo e tutti gli altri cani, Sersale riscopre un’edificante  vocazione animalista.