Quantcast

Feste dei 100 giorni vietate per decreto, in provincia di Catanzaro annullato il primo evento

I maturandi dovranno rinunciare al classico happening prima degli esami

“In occasione dei 100 giorni mancanti all’esame di stato della maturità, che cadono domani, il ministero dell’Interno, in accordo con quello dell’Istruzione, ha emanato un’apposita circolare: “gli abituali festeggiamenti legati a questa ricorrenza ricadono fra quelle manifestazioni ed eventi che sono vietati per contribuire al contenimento della diffusione del coronavirus. Si tratta, infatti, di occasioni che comportano l’affollamento di persone”.

E’ secca la comunicazione affidata alle agenzie di stampa da parte dei ministeri competenti .

Forse sarà passata in sordina per qualcuno o forse davvero chi si era organizzato non ci ha fatto caso. Eppure, forse uno dei primi provvedimenti rispetto a questo tipo di eventi è stato preso proprio in un locale della Provincia di Catanzaro.

Molti studenti si erano già dati appuntamento in un villaggio della costa del medio Ionio per la tradizionale festa dei 100 giorni, probabilmente inconsapevoli del divieto. Ma le numerose segnalazioni arrivate alle centrali operative delle forze dell’ordine hanno suggerito ai gestori del locale di ascoltare i consigli e le indicazioni che le istituzioni, giunte sul posto, hanno dato, decreto in mano. Festa annullata dunque e tutti a casa. Anche la maturità 2020 subirà questo e tanti altri effetti della paura per la diffusione del Coronavirus ha provocato. (La foto è tratta dal web)