A Petronà si festeggiano i primi cento anni di nonna Letizia

Il segreto della longevità “ Non ho mai amato la vita sedentaria  e ho mangiato poco.”

Nuova centenaria per il piccolo paese della provincia di Catanzaro.

Come nel 2019, anche nel 2020, la comunità di Petronà   festeggia un secolo di vita di una sua cittadina, anche stavolta donna.

Oggi, lunedì 9 marzo 2020, Letizia De Franco ha spento cento  candeline, confortata dal calore  delle due figlie, di altri congiunti  e delle amiche   che, in giardino e a debita distanza tra loro per via del corona virus, l’hanno omaggiata con un succulento buffet, con altri gesti gentili e parole prive di retorica.

Ai festeggiamenti per la veneranda età  di Letizia hanno preso parte,  il parroco don Giorgio e i componenti del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, rappresentati dalla consigliera, con delega alla creatività e bellezza, Selene Scalzi.

Classe 1920, Letizia ha sempre vissuto nella sua Petronà, occupandosi con smisurata empatia  di figli, nipoti e pronipoti. Molto devota e ancora lucida, nonostante sia reduce da due operazioni al femore, ricorda con dovizia di particolari anche i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Alla domanda sul segreto di una vita così longeva non è persa in perifrasi: “ Non ho mai amato la vita sedentaria  e ho mangiato poco.”

Cento anni sono un gran bel traguardo e Letizia De Franco  l’ ha raggiunto con tanta forza e tanta gentilezza.