Quantcast

Coronavirus, Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese rinforzati i servizi telematici

L'emergenza impone al Consorzio anche di rinforzare il presidio sui territori

La difficile situazione generata dalla diffusione del coronavirus Covid-19 ed i recenti provvedimenti assunti dal Governo che estende a tutta l’Italia l’area a contenimento rafforzato, per il contrasto, nonché il contenimento del virus, vedono anche il Consorzio di Bonifica ed irrigazione Ionio Catanzarese farsi carico delle proprie responsabilità, incentivando forme alternative di comunicazione con gli utenti/consorziati quali, e-mail, sito web e cellulari dedicati. A tal fine l’Amministrazione Consortile ha diramato precise disposizioni ai dipendenti e indicazioni ai consorziati.

“L’ente assicura il Presidente del Consorzio Fabio Borrello darà riscontro a tutte le richieste, compatibilmente con la situazione contingente e la conseguente organizzazione del lavoro, nel pieno rispetto delle disposizioni governative. Resta comunque confermata la piena operatività dell’Ente consortile, che in questi giorni prosegue le proprie attività tecniche ed amministrative. In caso di emergenza idraulica, restano attivi 24 ore su 24 i numeri di reperibilità. “Ringraziamo l’utenza per la collaborazione; si tratta di indispensabili misure adeguate alla situazione d’emergenza e volte a tutelare la salute pubblica” commenta il presidente Borrello.

“Ci scusiamo per eventuali disagi – aggiunge il direttore Francesco Mantella – ma riteniamo che questi provvedimenti siano idonei a garantire il nostro contributo per salvaguardare la salute dei nostri dipendenti e di tutti i cittadini e l’operatività di quei servizi pubblici essenziali che la legge affida ai consorzi.”