Coronavirus, Caos Villa San Giovanni, Santelli: “Situazione risolta parzialmente”

Sono stati fatti imbarcare per la Sicilia donne, alcune in gravidanza, bambini e persone anziane

L’emergenza del Coronavirus ha fortemente colpito l’area dello Stretto. Villa San Giovanni porto di imbarco verso la Sicilia è diventato una vera polveriera. Stessa cosa Reggio Calabria. Sindaci e amministratori delle due sponde gli uni contro gli altri. Centinaia di automobili e rispettivi passeggeri bloccati all’imbarco fino a questa sera quando arriva una parziale risoluzione della situazione.

“Si risolve parzialmente – ha scritto la presidente della Regione Jole Santelli – con l’imbarco di donne, alcune in gravidanza, bambini e persone anziane la situazione di Villa San Giovanni. Sono lieta che, dopo un pomeriggio di interventi con il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il collega della Regione Siciliana, Lello Musumeci, si sia arrivati alla messa in sicurezza delle persone più fragili”.

La governatrice Santelli ha anche ringraziato “le forze dell’ordine che hanno straordinariamente svolto il loro lavoro in una situazione difficile e complessa. Un grazie da parte mia e di tutti i calabresi”.