Forza Italia: “Sospensione fiscale dei tributi locali”

In questo momento non è facile bussare alle porte delle famiglie, delle imprese e delle tante attività commerciali chiuse per il blocco sanitario che ha interessato tutta Italia

“Andare incontro alle esigenze dei propri cittadini, professionisti, imprenditori e attività commerciali catanzaresi, in questo momento di forte crisi, è fondamentale ed è compito della cosa pubblica fare quanto possibile. In questa ottica si rende necessario sospendere e differire le normali scadenze dei pagamenti, nonché delle rateizzazioni in corso, sia da accertamento sia da ingiunzione, dei tributi locali dovuti all’ente.

“Una misura straordinaria che potrà consentire di migliorare la capacità di pagamento delle tante famiglie, degli imprenditori, dei professionisti e commercianti del nostro tessuto economico già lacerato da grandi difficoltà”. E’ quanto afferma Ivan Cardamone, coordinatore cittadino Forza Italia. 

“Con il prossimo decreto di aprile, il Governo sta predisponendo il piano economico per la sospensione dei tributi lasciando ai Comuni la discrezionalità dello stop. Come misura di sostegno è previsto un fondo per le amministrazioni locali e una anticipazione di liquidità della CdP, con lo Stato nel ruolo di garante per andare in soccorso alla cassa degli enti locali. Non è un blocco generalizzato perché a decidere saranno le singole amministrazioni, e gli altri enti territoriali, per ovvie ragioni di autonomia tributaria. I bilanci del Comune di Catanzaro – prosegue Cardamone – sono in ordine e, pertanto, sussistono tutti i presupposti per poter approvare direttamente, in Giunta o Consiglio Comunale, un provvedimento che attui la sospensione fiscale.

In questo momento non è facile bussare alle porte delle famiglie, delle imprese e delle tante attività commerciali chiuse per il blocco sanitario che ha interessato tutta Italia. La crisi economica sta attanagliando tutti indistintamente con forti ripercussioni sulla capacità reddituale di ogni nucleo familiare. In tal senso, considerata l’esistenza dei presupposti di fattibilità, anche Catanzaro deve attuare una decisione così importante per dare un forte e fattivo sostegno alla propria comunità”.