Trasferimento da Rsa Chiaravalle, dopo il rifiuto di Lamezia il Policlinico Materdomini accetta i pazienti

Corsa contro il tempo per evitare conseguenze peggiori

Più informazioni su

    È una corsa contro il tempo ormai . Quelle persone rimaste nella RSA di Chiaravalle devono essere trasferite ed in fretta . Soprattutto dopo il rifiuto del sindaco di Lamezia palesato sui social. Anche il comune di Vallefiorita, dopo un appello disperato, ha già avuto rassicurazioni dal Prefetto Latella sul trasferimento delle persone. È ancora una volta , dove l’emergenza chiama, Catanzaro risponde presente, con un’etica dell’emergenza che impone di superare ogni ostacolo. Personale medico ed infermieristico del Policlinico Universitario “Mater Domini” infatti e’ sul posto per stabilire le priorita’ di trasferimento verso la struttura catanzarese. Al momento, in accordo tra i commissari che gestiscono la Asp di Catanzaro e la Regione, i 4-5 ospiti che sarebbero dovuti andare nell’ospedale di Lamezia Terme sono stati messi in attesa per verificare le valutazioni su altre strutture.

    Più informazioni su