Coronavirus, a Catanzaro il concorso le finestre più belle

Iniziativa di Universo Minori per rendere meno mesta la pandemia di coronavirus

In posti belli anche le persone diventano belle. L’associazione Universo minori, presidente l’avvocato Rita Tulelli, si affida alla bellezza per rendere meno mesta la pandemia di coronavirus. Finalità: stare sì a casa generando però fiducia.
Un interessante concorso è stato promosso dall’attivissima associazione catanzarese, coadiuvata dall’avvocato Maria Claudia Conidi, sul tema “Abbellisco il mio balcone, la mia finestra o il mio terrazzo.”

Si legge in una nota stampa di Universo Minori: “Ci è piaciuta molto – scrive il presidente di Universo Minori Rita Tulelli- l’idea di invitare le persone a riscoprire il senso della bellezza, in un momento in cui siamo stati catapultati in cose surreali. Ci piace sapere che verranno coinvolti soprattutto i bambini costretti a convivere con la limitazione quasi totale della libertà senza amici, senza giochi all’aria aperta. Così invitiamo tutte le persone della città e della provincia a decorare, con fiori, vasi o altro ancora, le finestre, i balconi, i terrazzi in segno di pace e come testimonianza della rinascita della vita, nonostante tutto. Alla migliore creazione floreale andrà come premio una pianta.”
Già le prime foto delle finestre addobbate con bellissimi fiori o peluche sono state inviate. Il concorso, scadenza 30 aprile, è riservato ai cittadini di Catanzaro e della provincia: le immagini, corredate da nome partecipante e indirizzo preciso, vanno inviate alla mail universominori@gmail.com.

Enzo Bubbo