Quantcast

Comandato da un ente ad un altro, scatta la denuncia di Stanizzi in Guardia di finanza

L’avvocato catanzarese va avanti nella sua battaglia

Finisce al vaglio della Guardia di Finanza di Catanzaro la vicenda resa pubblicamente nota dall’avvocato Gianpaolo Stanizzi, in merito all’utilizzo della procedura di comando di un funzionario, impiegato in altro ente di diritto pubblico economico, nell’Aterp, organismo di diritto pubblico non economico, soggetto quindi, come più volte sostenuto da Stanizzi che ha argomentato le sue tesi con giurisprudenza in merito, alle procedure di reclutamento tramite selezione pubblica.

Nella sua denuncia Stanizzi ripercorre gli iter giuridico amministrativi che sarebbero stati violati da parte di entrambi gli enti, chiedendo alle fiamme gialle di fare chiarezza sulle procedure utilizzate.