Soverato, il sindaco Alecci firma l’ordinanza nella notte. Bar e ristoranti chiusi

Restrittiva del primo cittadino sull'ordinanza della Santelli: "Attenersi alle disposizioni contenute nel dpcm del 26 aprile 2020 fino a nuove disposizioni"

Già nella tarda serata di ieri il sindaco di Soverato, Ernesto Alecci, ed alcuni membri della giunta comunale avevano dato risposte alla cittadinanza con un video messaggio sul profilo facebook del primo cittadino: “Ci prendiamo 24 ore per decidere in merito all’ordinanza del Governatore della Calabria sull’apertura di bar e ristoranti”.

In realtà la risposta è arrivata molto prima e già questa notte Alecci ha firmato l’ordinanza numero 68 del 30 aprile 2020 in cui ordina ai soveratesi di “attenersi alle disposizioni contenute nel dpcm del 26 aprile 2020 fino a nuove disposizioni”.