Quantcast

Giornata internazionale dell’infermiere, il pensiero dell’associazione Vitambiente

Mai come in questo periodo è importante riconoscere il ruolo sociale di questa figura professionale

Chi come noi di Vitambiente – scrive il presidente dell’associazione Pietro Marino –  ha vissuto l’emergenza Covid 19 a servizio delle comunità locali, forse percepisce di più l’importanza e il ruolo degli Infermieri nella cura delle persone soprattutto in questo periodo. Emblematica la dichiarazione di Johnson primo ministro Inglese, il quale oltre a ringraziare i Medici che lo hanno curato, tra i quali Luigi Camporota, nostro concittadino, ha più volte ricordato la figura degli infermieri presenti e vicini nei momenti di crisi, che oltre a curarlo lo incoraggiavano e lo sostenevano psicologicamente nella lotta al virus.

Oggi nella giornata internazionale dell’infermiere, ricade il bicentenario della nascita di Florence Nightingale, madre dell’Infermieristica moderna: che vedeva la figura dell’infermiere non solo come assistenza medica ma come supporto concreto della cura, nella quale la centralità della persona malata nelle attività infermieristiche ricopre un ruolo fondamentale.

Gli infermieri, anche i neo assunti ci sono e cis sono stati nei momenti difficili a Catanzaro l’Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio e il Policlinico Universitario, sono stati punti di riferimento Nazionali e Regionali, nelle ormai note vicende che hanno caratterizzato l’epidemia in Calabria.

Gli Infermieri sono orai nell’immaginario collettivo compagni nei loro momenti di bisogno, sia dal punto di vista clinico che umano, perché per gli infermieri, come recita il Codice deontologico, “il tempo di relazione è tempo di cura”. Lo hanno dimostrato – e lo stanno dimostrando – nonostante le necessarie tute di contenimento e i tripli guanti di lattice di protezione.

Mai come in questo periodo è importante riconoscere il ruolo sociale di questa figura professionale dell’infermiere, che proprio oggi ha dato prova di grande coraggio e determinatine denunciando situazioni che se accertate potranno essere gravi nell’andamento epidemiologico del Covid 19 in Calabria, con non pochi riflessi sulla vita delle comunità.

Pertanto, da parte mia e di tutti i volontari di Vitambiente un sentito e riconoscente ringraziamento a tutti gli Infermieri in servizio nelle strutture pubbliche e private, per il lavoro-missione, giornaliero a servizio delle nostre comunità.