Quantcast

Anc Arruzzo, servizi di controllo a Lamezia per i rientri dal nord

La Protezione Civile Nazionale ha richiesto il supporto dell'Associazione Nazionale Carabinieri per ottenere un servizio di controllo in diverse stazioni ferroviarie

Come è noto, nella fase 2 dell’emergenza Coronavirus, è stata concessa ai cittadini la possibilità di viaggiare, attenendosi, però, a determinate regole, come il divieto di assembramenti, il mantenimento delle distanze di sicurezze e l’uso di guanti e mascherine. In tale circostanza, la Protezione Civile Nazionale ha richiesto il supporto dell’Associazione Nazionale Carabinieri per ottenere un servizio di controllo in diverse stazioni ferroviarie del territorio calabrese.

Cosicché, la sezione “G. Arruzzo” di Catanzaro, in collaborazione con le sezioni di Soverato, Sellia Marina e Fuscaldo, si sta occupando di controllare il flusso dei viaggiatori a fianco le Forze dell’Ordine, nelle stazioni di Lamezia Terme e di Paola.

In Calabria, il medesimo servizio di protezione civile è reso anche da altre sezioni nei rispettivi territori di pertinenza. L’ANC ha difatti una presenza capillare sia a livello nazionale che regionale, riuscendo in tal modo a rispondere in modo tempestivo alla domanda di Enti e Istituzioni.