Quantcast

Associazione BeGov trionfa nel progetto Officine Italia

Ideata una chat bot a servizio del cittadino e del territorio

Nelle giornate del 15-16-17 maggio l’associazione “BeGov-associazione per la P.A.” ha partecipato al progetto “Officine Italia”, e una delle nostre idee, è arrivata tra le finaliste.

Infatti, con oltre 1600 partecipanti provenienti da tutta Italia e con più di 300 progetti presentati, siamo riusciti a classificarci tra i 3 progetti vincitori. A darne notizia è il presidente dell’associazione, Anna Chiara Verrengia. Questi sono stati valutati da oltre 40 giuristi provenienti dalle più alte cariche istituzionali del nostro paese. Tra i partner spiccano società internazionali di grandissimo rilievo.

Il progetto di BeGov vincitore , ideato dal Presidente Nazionale Vittorio Oliveto e da Rosario Pugliese, Salvatore Talarico e Raffaele Mellace,  è chiamato “Ciao Comune”, ed è un nuovo servizio rivolto  alle Pubbliche Amministrazioni che vogliono essere sempre più vicine ai propri cittadini 24 ore su 24.

È un  chat bot innovativo in grado di sostenere conversazioni virtuali con i cittadini attraverso il semplice utilizzo dello smartphone e attraverso l’applicazione WhatsApp, tutto a portata di click.

Un servizio – prosegue Verrengia – capace di garantire all’utente informazioni in qualsiasi momento così da essere sempre aggiornati su informazioni di pubblica utilità, novità, bandi, eventi e avere un contatto diretto con il sindaco della propria città e i relativi uffici comunali.

È il cittadino stesso ad essere al centro del sistema.

Attraverso iniziative come queste la nostra idea di associazione si materializza sempre più, grazie ai costanti obiettivi di crescita che continuiamo a porci e grazie all’impegno concreto e costante di chi decide di impiegare il proprio tempo e le proprie competenze professionali al servizio di un progetto che sono convinta ci porterà sempre più lontano.

Degni di nota anche le altre idee presentate dal team “Sviluppo Urbano” BeGov e Rotaract Club Cropani composto da Giuseppe Borelli, Salvatore Marco Mazzei, Anna Maria Flex e Mirko Marino, e dal team “Italy Pills”, composto da Nicole Santi, Alberto Provitera, Francesca Di Michele e Eduardo Belli.

Qualche giorno fa nel corso di un’intervista mi chiesero cosa mi stesse dando l’esperienza in BeGov, e questa grande soddisfazione ne è sicuramente dimostrazione: tra le altre cose, la possibilità di veder concretizzare delle idee grazie a chi dedica il proprio tempo sottraendolo alla propria professione o ai propri impegni perché crede davvero nella realizzazione di determinati obiettivi, anche attraverso la collaborazione e il sostegno reciproco, ingredienti essenziali per costruire il grande cambiamento che vogliamo proporre, elementi senza i quali nulla di grande potrebbe mai essere realizzato.