Davoli (CZ), confezionavano stupefacente in cucina: 2 arresti

Il materiale è stato sequestrato e verrà inviato al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti di Vibo Valentia, per gli accertamenti di rito

I Carabinieri della Stazione di Davoli, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 59enne e una 58enne del posto, conviventi, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella circostanza, i militari, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione di residenza dei soggetti, hanno rinvenuto un barattolo di marijuana riposto all’interno del frigorifero e 5 dosi in fase di confezionamento sul tavolo della cucina, del peso complessivo di 30 grammi circa, oltre a numerose bustine in cellophane all’uopo predisposte.

Il materiale è stato sequestrato e verrà inviato al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti di Vibo Valentia, per gli accertamenti di rito.
I prevenuti, come disposto dal Pubblico Ministero di Turno, sono stati ristretti in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.