Il libraio Nunzio Belcaro su “La Repubblica”, i complimenti di Abramo e Polimeni

Il Sindaco e il presidente del Consiglio Comunale: "Esempio concreto di una città che sa darsi da fare e si ingegna"

“Il bel racconto de La Repubblica sul “libraio a domicilio” che ha aumentato le vendite nel periodo di lockdown, è l’ennesima testimonianza concreta che, anche al sud, e in questo caso a Catanzaro, le energie positive e ingegnose sanno trarre da una crisi nuove opportunità di crescita“. È il commento del sindaco, Sergio Abramo, e del presidente del Consiglio comunale, Marco Polimeni, alla pagina dedicata dall’autorevole quotidiano fondato da Eugenio Scalfari all’esperienza del libraio Nunzio Belcaro.

“Ci ha fatto un estremo piacere leggere l’articolo, richiamato anche in prima pagina, in cui si parla estesamente di Belcaro e della sua attività che è diventata, nei mesi di lockdown, un punto di riferimento per tanti appassionati. È il segno che Catanzaro, e il meridione tutto, non sono ciò che raccontano le classifiche o le cronache che tendono a cristallizzare soprattutto i lati negativi. Il sud ha forze che sanno cogliere e realizzare nuove opportunità – hanno aggiunto Abramo e Polimeni – grazie non solo all’ingegno del singolo imprenditore o commerciante, ma anche grazie alla predisposizione di una comunità che queste novità e opportunità sa farle proprie. E che Belcaro sia anche un consigliere comunale di Catanzaro, non può che renderci orgogliosi: il suo successo è un successo di tutta la città e dell’intera aula consiliare”.