Quantcast

Lavoro, Confintesa: “Siarc continua a non pagare i dipendenti”

La Confederazione dell'Area centrale Calabria, chiede una urgente ed immediata soluzione

“Siamo costretti, per l’ennesima volta, a denunciare gli estremi ritardi con cui l’azienda Siarc continua a pagare gli stipendi ai lavoratori. Alla data odierna, infatti, sono diverse le mensilità che devono essere versate a coloro i quali, con dedizione e responsabilità, lavorano nelle varie mense della provincia di Catanzaro”. A denunciarlo è il sindacato Confintesa Area Centrale Calabria. “L’azienda Siarc, inoltre – continua il sindacato dei lavoratori – non versa da tempo la quota del trattamento di fine rapporto nei dovuti fondi complementari causando gravissimi danni a molti suoi dipendenti. Si tratta di un comportamento assolutamente da stigmatizzare”. “Chiediamo un incontro urgente al fine di comprendere le motivazioni aziendali – conclude Confintesa – e i tempi con cui Siarc sanerà ogni pendenza, riservandoci comunque la possibilità di intraprendere ogni azione a tutela dei lavoratori”.