Notti in hotel e voucher per turismo e cultura ai calabresi che trascorreranno l’estate in regione

Lo ha annunciato il Presidente Santelli a “Porta a Porta”

Per i calabresi che decideranno di trascorrere le vacanze in Calabria la Regione offrirà notti in hotel e  voucher per turismo e cultura da spendere sempre all’interno della regione. A sottolineare queste azioni di intervento a supporto del turismo nostrano è stata la Governatrice Jole Santelli, nel suo intervento  a Porta Porta.

“La Calabria può vantare 800 chilometri di costa e credo anche che ci sarà una forte richiesta di turismo montano e di borghi. Vantiamo  3 parchi naturali nazionali che potrebbero essere d’aiuto e d’incoraggiamento per trascorrere le vacanze in Calabria – ha spiegato la Governatrice che durante  l’intervento ha poi sollevato qualche preoccupazione:“Mi ha spaventato il dato del 58% di quelli che non andranno in vacanza o stanno pensando se andare o meno. Noi abbiamo cercato di incentivare anche il turismo interno – ha proseguito – per i calabresi che decidono di rimanere in Calabria la Regione offre tre notti in hotel, così come offre un voucher ai ragazzi dai 18 ai 25 anni per turismo e cultura sempre per rimane in Calabria. Sono  misure di turismo ma anche di welfare – ha concluso –  per andare incontro a chi a causa della crisi o anche per la sola paura della crisi economica potrebbe pensare di lasciare l’estate totalmente vuota.”